Erica Bonanni

un raggio di sole che scalda e illumina

BIOGRAFIA

Nata a Trieste il 26 giugno 1973. Città splendida nella quale vivo tuttora.

Dopo la maturità scientifica ho conseguito la laurea in Giurisprudenza, successivamente quella in Scienze Politiche e proseguendo negli studi un Master in Marketing e Franchising presso il MIB School of Management di Trieste.

Ottenuta l’abilitazione all’esercizio della professione forense attualmente sono impiegata presso una pubblica amministrazione dove svolgo l’attività di verifica giuridico-formale degli atti.

A tale attività affianco quella di Giudice Sportivo Regionale FIP (Federazione Italiana Pallacanestro). Lo sport, così come la musica (suono il flauto traverso e l’ottavino da oltre trent’anni) hanno sempre avuto un ruolo fondamentale nella mia vita.

Nel frattempo ho continuato a studiare e ad approfondire l’esperienza nel campo delle scienze umane verso le quali sono stata attratta fin da piccola frequentando corsi e seminari. In particolare, esplorando la “materia cerebrale” ho sviluppato un forte interesse per gli studi psicoanalitici e sociali.

Nel corso degli ultimi anni il confronto con un nuovo approccio alla comunicazione e allo sviluppo personale, ovvero la Programmazione Neurolinguistica (PNL), ha spalancato una porta sulla sorprendente forza interiore che ognuno di noi possiede e sulle opportunità di guardare al di là di ciò che si conosce.

Incuriosita dalla connessione fra i processi neurologici, il linguaggio, gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza e incuriosita dal fatto che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi, ho dedicato impegno ed energie per riuscire ad afferrare meglio le dinamiche sottese a tali processi conseguendo in successione la certificazione di Practitioner e Master Practitioner in PNL ed il certificato di  Coach in PNL rilasciato dalla Society of NLP di Richard Bandler.

Tutto ciò nutrito e sostenuto dalla mia più grande passione: pensare e scrivere in modo creativo.

Ho pubblicato due testi di analisi filosofico-simbolico: il primo in tema di fiabe “Aurora, la rinascita. Un’analisi simbolica de “La Bella Addormentata nel Bosco”; il secondo in tema di comunicazione politica “Simboli e politica. Un percorso al di là del visibile”.

Ho partecipato, inoltre a diversi concorsi e Premi Letterari ottenendo ottimi risultati in alcuni di questi;

Nel 2013 ho collaborato con il mensile “Artecultura”, ideando e curando la rubrica illustrata “La vita a modo mio”. Da giugno 2015 collaboro con “L’Undici”, rivista online di opinioni e cultura curando una rubrica dallo stesso titolo in www.lundici.it (nella categoria Costume e Società).

E’ di novembre 2015 la mia prima pubblicazione narrativa: “Ipotesi” Europa Edizioni (Roma).

Aprile 2017: “Ossessione” Augh! Edizioni (Viterbo).

Aprile 2018: “La grande illusione” Augh! Edizioni (Viterbo).

Maggio 2019: “La magia di Trieste” Bora.La Edizioni (Trieste).

Novembre 2019: “Dove abita il bello?” antologia di saggi filosofici- Associazione amici di Ron Amici della Vita- pp. 99-100.

Entusiasmo, sensibilità, determinazione, creatività, ironia… sono alcune delle caratteristiche che mi contraddistinguono e che mi accompagnano da sempre nel percorso di crescita personale.

L’obiettivo è quello di espandere la mia coscienza sviluppando e alimentando costantemente qualità a mio avviso fondamentali come la responsabilità, la libertà e la consapevolezza per riuscire a godere ogni singolo istante di questo straordinario viaggio che è la vita.